"Servizi professionali, vicino a te."

Un punto di riferimento per le aziende del Nord d’Italia che hanno come obiettivo la crescita. Imprenditori con una visione a lungo termine ai quali offrire un’assistenza che li sollevi dalla quotidianità della gestione aziendale fatta da adempimenti e burocrazia che tolgono linfa e forza alla spinta imprenditoriale. I nostri servizi sono orientati ad affiancare l’azienda nella quotidianità affrontando insieme tutti gli aspetti più “noiosi” del fare impresa in Italia.
Grazie al coinvolgimento di professionisti per ogni ambito di sbocco, la nostra Associazione diventa un punto di riferimento importante con l’indiscusso vantaggio di unificare in un’unica sede moltissime competenze.

Centralizzare tutti i servizi significa innanzitutto ottenere un immediato risparmio di tempo che nel mondo aziendale si trasforma in risparmio economico. La certezza di poter delegare ed esternalizzare presso un unico fornitore servizi che richiedono tempo e risorse che potrebbero essere più redditizie se applicate al core business della vostra azienda.

Sedi A.L.IM.:

l’Associazione è presente nelle seguenti regioni: Lombardia, Veneto e Piemonte. A fianco trovate tutti i recapiti per contattare velocemente la sede a voi più vicina.

NEWS&EVENTI

Notiziario | Contabile, Fiscale, Lavoro e Previdenza

servizi2.seac.it - SeacInfo

SeacInfo Seac Spa

31/3/2020 - Emergenza Coronavirus: l'ENPAIA sospende il versamento dei contributi previdenziali

SeacInfo Amministrazione del personale
Emergenza Coronavirus: l'ENPAIA sospende il versamento dei contributi previdenziali
Al fine di sostenere le imprese ed i professionisti del settore in questo periodo di emergenza sanitaria, l'Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura (ENPAIA) ha deciso la sospensione del versamento dei contributi previdenziali con scadenza dall'8 Marzo 2020 al 30 Settembre 2020. Tali versamenti dovranno essere effettuati - senza previsione di sanzioni o interessi - in un'unica soluzione entro la data del 25 Ottobre 2020 o per mezzo di rateizzazione (massimo 5 rate mensili).È, inoltre, prevista la sospensione per i contributi con scadenza dall'8 marzo al 15 gennaio 2021 per i periti agrari e gli agrotecnici iscritti alla Fondazione, con la previsione che i versamenti vengano fatti, anch'essi senza sanzioni o interessi, in un'unica soluzione entro il 31 Gennaio 2021 o tramite rateizzazione (massimo 10 rate mensili per i primi e massimo 5 per i secondi).

31/3/2020 - Indennità 600 euro riconosciuta anche agli iscritti a casse previdenziali private: Decreto

SeacInfo Fiscale
Indennità 600 euro riconosciuta anche agli iscritti a casse previdenziali private: Decreto
Con Decreto interministeriale, attuativo del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, firmato dal Ministero del lavoro in concerto con il MEF, è stata estesa anche ai lavoratori autonomi ed ai professionisti iscritti ad enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, l'indennità pari a 600 euro, già riconosciuta ai soggetti iscritti alla Gestione Separata INPS e alle gestioni speciali dell'AGO.Il Decreto, in attesa di pubblicazione, prevede che le domandevengano gestite direttamente dalle casse previdenziali private epossano essere presentate dai professionisti che rispondono a determinati criteri di reddito (con riferimento all'anno 2018) o che abbiamo cessato, sospeso o ridotto l'attività di almeno un terzo nel primo trimestre del 2020 a causa dell'emergenza coronavirus.

31/3/2020 - Congedo per emergenza COVID-19: rilascio procedure INPS

SeacInfo Amministrazione del personale
Congedo per emergenza COVID-19: rilascio procedure INPS
L'INPS comunica che, con riferimento ai congedi per emergenza COVID-19, i genitori appartenenti alle tipologie di lavoratori che non potevano presentare domanda potranno ora provvedervi attraverso le procedure aggiornate, anche per periodi precedenti la data di presentazione della domanda on line, purché non anteriori alla data del 5 marzo 2020.Con ilMessaggio n. 1416 del 30 marzo 2020, l'Istituto sottolinea che, i lavoratori dipendenti che abbiano già presentato precedente domanda di congedo parentale ordinario e stiano usufruendo del relativo beneficio, non dovranno presentare una nuova domanda di congedo COVID-19.L'Istituto precisa altresì che per le domande di congedo COVID-19 non è ammesso l'accesso in modalità semplificata (di cui al Messaggio INPS n. 1381/2020), ma valgono le consuete modalità:tramite il portale web dell'Istituto;tramite il Contact center integrato;tramite i Patronati.

leggi tutte le notizie